Costruire la Vittoria: una grande emozione!


Il grande Jury con me a Costruire la Vittoria
La giornata di ieri (sabato 8 giugno) è stata memorabile!
Si è appena concluso il seminario con Jury Chechi e siamo stanchissimi ma contenti del riscontro che ha avuto.
Nei prossimi giorni sarà aggiornato il sito e arricchito di alcuni video.
Manuela Olivieri Mennea

Durante il seminario abbiamo avuto l'onore di ospitare la signora Manuela Olivieri Mennea ( vedova del grande campione) a cui abbiamo consegnato una targa commemorativa, il primo premio “Costruire la Vittoria”, dedicato proprio alla figura di Pietro Mennea, un campione e un esempio di persona che ha saputo costruire la propria vittoria con la mente, prima che con il corpo.
La signora Mennea ci ha parlato di come fosse Pietro nella vita di tutti i giorni, praticamente un vulcano in continua eruzione, con mille progetti e mille idee, tutte in fase di realizzazione.
Non dimentichiamo che aveva conseguito ben quattro (4) lauree!
Era l'emblema vivente dell'apprendimento!
Quanti di noi hanno conseguito il proprio titolo di studio con enorme difficoltà?
Mennea era ed è per tutti noi un punto di riferimento, è il modello da seguire per i giovani che vogliono crescere nella vita e nello sport.
La sua eredità intellettuale è la nostra eredità e rimarrà con noi per sempre.




Quante emozioni abbiamo provato insieme a Pietro Trabucchi, che ci ha spiegato cose straordinarie sulla “Resilienza”, cose vere, utili e pratiche, da applicare nella vita di tutti i giorni.
Pietro Trabucchi

Poi alla fine è giunto il momento più atteso, il nostro “oggetto del desiderio”, il mitico Jury Chechi, che ha portato la sua esperienza di vita e di sportivo fra tutti i partecipanti, con una umiltà e una chiarezza straordinaria.
Jury è un grande comunicatore e ha trasmesso a tutti la sua energia e simpatia.
Tutti insieme, a tempestare di domande Jury

Voglio rivolgere un particolare ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato, a tutti coloro che hanno creduto in questo evento, alla signora Manuela Olivieri Mennea, a Pietro Trabucchi, al grande Jury Chechi, ai miei collaboratori.

È stato un evento grande, unico e irripetibile, perché sicuramente l'anno prossimo ci sarà Costruire la Vittoria 2014, ma sarà diverso, con altri personaggi, con altre emozioni e nuovi concetti. 
Ci sarà..........ma perché rovinarvi la sorpresa?

Amedeo Formisano
(stanco ma felice)