PNL: definizioni e origini

La Programmazione neuro-linguistica (in inglese NLP, Neuro-linguistic programming ) è una tecnica che permette alle persone di migliorare e raggiungere nella vita i propri obiettivi, sia lavorativi che personali.
Generalmente si possono dare tre definizioni parallele della PNL:




    1) Definizione letterale
  • Programmazione: la capacità di auto-programmarci, cioè diventare consapevoli dei nostri comportamenti e poterli cambiare.
  • Neuro: ogni nostro comportamento ha un fondamento neurologico.
  • Linguistica: possiamo influire sui nostri comportamenti tramite il linguaggio, come comunicazione verbale e linguaggio del corpo.
    2) Definizione teorica:
    Lo studio della struttura dell'esperienza soggettiva: tutto ciò che ci accade viene vissuto in modo soggettivo, tramite un proprio modello del mondo che si definisce “la mappa”. Ma la mappa non è la realtà che ci circonda, è un qualcosa che viene costruito dalla nostra mente e si frappone tra noi e la realtà effettiva, perciò nasce la famosa definizione: “la Mappa non è il territorio”! Sarebbe come dire che Google Earth è il vero pianeta, ma in realtà non lo è, è solo una sua rappresentazione.

    3) Definizione operativa
    Lo studio dell'eccellenza: mentre la psicologia classica ha sempre studiato i “disturbi” della psiche umana, la PNL ha sempre osservato le persone di successo e il modo in cui lo ottengono, al fine di ricavare una tecnica ripetibile su altri soggetti.

La PNL nasce a metà degli anni settanta del novecento, ideata da Richard Bandler e John Grinder all’Università della California, Santa Cruz.
Il tutto partì da Bandler, che appassionato dalla terapia Gestalt di Fritz Perls riuscì a coinvolgere il giovane Grinder, professore di linguistica.
Insieme cominciarono a studiare Milton H. Erickson (ipnoterapista) e Virginia Satir (terapista familiare), oltre al già citato Perls. Questi tre geni avevano una caratteristica comune, l'aver sviluppato tecniche terapiche molto efficienti e veloci, generando il cambiamento anche in pazienti molto difficili. Dall'esame di queste terapie nacque quella che possiamo definire come la PNL Codice Classico, generata all'inizio da Bandler e Grinder. Lavorarono alacremente insieme per circa otto anni, cioè fino al 1980. Poi le strade dei due studiosi si divisero, in seguito a conflitti per la proprietà intellettuale e legale delle teorie, fino a quando, nel 2001, ci fu la riconciliazione fra i due come co-fondatori della tecnica PNL. Nel corso degli anni anche altri studiosi hanno lavorato per lo sviluppo della teoria, da Robert Dilts a Anthony Robbins.
Negli anni ottanta Grinder e Judith DeLozier, e più tardi da Carmen Bostic St. Clair, crearono il cosiddetto Nuovo Codice della PNL, insegnato in Italia da Grinder stesso e da Andrea Frausin.

La PNL non è una tecnica terapica volta alla cura della depressione o dei disturbi alimentari e psicologici, sia chiaro.
Serve ai professionisti per motivarsi sui propri obiettivi, quindi può essere affrontata da chiunque, senza possedere una laurea in psicologia. Molti Life Coach, provengono da studi diversi e hanno conseguito vari diplomi internazionali che possono essere erogati da varie società specializzate in Italia e all'estero. La cosa più importante è che chiunque può trarre beneficio dallo studio della PNL, anche senza diventare un Coach o un “motivatore” riconosciuto. Basta solo una buona dose di passione e tanta umiltà, come per qualunque altro settore lavorativo.

Le applicazioni possibili sono tante:
leadership
miglioramento dell'autostima
potenziamento vendite
risorse umane
comunicazione efficace
creazione e gestione team
miglioramento nell'istruzione
benessere mentale
problem solving
la persuasione
il marketing
negoziazione

ed è strettamente collegata con il Coaching, sia sportivo che manageriale, visto che gli studi e le certificazioni sono spesso collegate, anche se non coincidenti.

Perché la PNL sta conquistando un grande successo? Perché nasce in un ambiente altamente pragmatico come quello americano, dove i risultati hanno una grande importanza. Se qualcuno promette di aiutare a raggiungere grossi risultati in poco tempo, ottiene il massimo ascolto.
Eppur funziona, perché ha saputo raccogliere una serie di istanze da varie discipline che prima erano quasi sconnesse, dalla neurologia alla filosofia, dalla psicologia classica all'ipnosi, riunendo il tutto in una tecnica sempre in costante evoluzione.
La conoscenza della PNL riesce a generare una profonda trasformazione e avvia al cambiamento, verso una maggiore consapevolezza di se stessi e del mondo.